place holder

Browning camo american flag cover iphone 6 6s plus I migliori album jazz del 2019 kingdom hearts 5 c-bague femme abeille-kqahyp

Posted on

Per il Guardian Angel Bat Dawidla “stella pi luminosa” della nuova scena jazz, e The Oracle, il suo primo album ispirato al personaggio omonimo di Matrix, “una donna potente che offre saggezza in un mondo andato fuori di testa”, e interamente registrato sulle note vocali dell’iPhone,un esordio straordinario che riporta il clarinetto nei suoni del nuovo millennio, celebrandone le infinite potenzialit timbriche ed espressive. Come se non bastasse, Angel ha anche una voce straordinaria.

Scritto in cinque anni su commissione per il Wow! International Women’s Day Festival di Londra, Polyhymniail terzo album della trombettista Yazz Ahmed, seguito dell’apprezzatissimo La Saboteuse.un album dedicato a cinque donne coraggiose (e al movimento delle suffragette), a cui sono dedicate altrettante composizioni, tutte illuminate da influenze e stili musicali diversi. C’ 2857, scritta con approccio matematico e intitolata come il bus su cui Rosa Parks si rifiut di cedere il suo posto; Barbara, per la sassofonista Barbara Thompson, e Lahan Al Mansour, texas rangers wooden logo cover iphone 7 plus con le sue scale e crescendo ford raptor 2 cover iphone x xs arabeggianti, dedicata alla prima regista saudita. “Volevo che i musicisti improvvisassero per raccontare la rabbia e l’orrore del razzismo, e la frustrazione di chi combatte per l’uguaglianza e ha tutti contro”, ha detto Ahmed, che in Polyhymnia sveste i panni della solista e fa un passo di lato, lasciando che la musica racconti la storia di queste donne coraggiose.

7. Wall Becomes a Bridge di Kendrick Scott Oracle

Ogni volta che vedo un muro, vedo l’ammissione della nostra fragilit, ha detto Scott. Come potevo io, e noi come collettivo di musicisti, usare queste vulnerabilit non come punti di separazione, ma di convergenza Tutte le note, sia scritte che non scritte, sono pensate per guidare l’ascoltatore alla scoperta di s, ha detto Kendrick Scott Oracle del secondo album per Blue Note. A Wall corvette red cover iphone 8 plus Becomes a Bridgeun trionfo di melodie raffinate e grandi groove, e rappresenta il perfetto collegamento tra i suoni della tradizione e le innovazioni degli ultimi anni. Nonun caso che tra i musicisti ci sia il dj Jahi Sundance, collaboratore di Mos Def e Robert Glasper.

Theon Crossuna delle figure fondamentali della nuova scena di Londra: suona nei Sons of Kemet con Shabaka Hutchings, e la sua tuba, uno strumento come minimo trascurato, appare in tantissimi dischi della generazione che ha jeep willys truck cover iphone 8 riportato il jazz nelle playlist dei millennial. Con Fyah, Cross dimostra di essere anche un grande bandleader, e guida il batterista Moses Boyd e la sassofonista Nubya Garcia in otto brani straordinari.

5. Coin Chapter Four: Memphis di Matana Roberts

Aiutata da Hannah Marcus dei Godspeed You! Black Emperor e Sam Shalabi dei Land of Kush, Matana Roberts cristiano ronaldo juventus 2 cover iphone 8 plus continua il suo viaggio nella memoria del boston bruins 2 cover iphone 8 popolo afroamericano con il quarto capitolo del progetto Coin Coin, questa volta dedicato a Memphis, raccontata attraverso la storia della nonna materna, cresciuta all’epoca della segregazione razziale. Si tratta di un collage sonoro in cui le testimonianze del razzismo si intrecciano con la tradizione musicale e spirituale della citt, dal folk alice cooper cover iphone 8 plus al blues, fino al free jazz. Illuminato da cori gospel, violini, chitarre, arpa, fisarmonica, vibrafono e ovviamente il sassofono, Memphisun disco incredibilmente denso, difficile da approcciare, ma che ha lo spessore di una tesi di dottorato, capace di contenere la storia di una donna, di una citt e la tradizione musicale di un popolo.

Joel Rossil musicista jazz dell’anno: ha 23 anni, ha suonato con Herbie Hancock e Makaya praise the sun dark souls 2 cover iphone 7 plus McCraven e, con lo splendido esordio KingMaker, di cui ha firmato 11 dei 12 brani in scaletta, ha dimostrato di essere uno strumentista megadeth rust in peace cover iphone xr eccezionale suona il vibrafono, il terzo strumento “dimenticato” di questa lista, un compositore brillante e anche di saper sparire per lasciare spazio agli altri musicisti della band. In pi, scrive melodie difficili da dimenticare e prive di ogni tipo pop art romero britto cover iphone 8 di manierismo. Nonun caso che, nonostante sia l’esordio di un musicista poco pi che ventenne, luscito per la leggendaria new york yankees 3 cover iphone 8 plus Blue Note.

3. in the Lifeforce of the Deep Mystery The Comet Is Coming

Sospesi tra divagazioni cosmiche ed esplosioni elettroniche degne di un rave, alabama crimson tide logo cover iphone 7 plus i Comet Is Coming sono il progetto pi contaminato e affascinante del sassofonista “King” Shabaka Hutchings, e nel corso del 2019 sono diventati un po’ il nome simbolo della nuova scena londinese, collezionando una lunga serie di sold out e partecipazioni a nfl newyork giants 2 cover iphone 8 plus festival di ogni tipo, tra cui l’ultima edizione di Club to Club. Trust in the Lifeforce of the Deep Mysteryil loro primo album per Impulse! Records, la leggendaria etichetta che ha gi accolto Hutchings e i suoi Sons of Kemet. Definito dal trio come “un souvenir di un viaggio nel subconscio”, il secondo album dei Comet Is Coming depeche mode cover iphone xr mescola il jazz pi ancestrale con grime, hard rock e afrobeat, un frullato di generi unico e inconfondibile, che evoca club america aguilas cover iphone 8 plus tanto John Coltrane quanto le storie di Philip K. Dick.

All My Relationsil disco jazz perfetto per chiincuriosito dalla nuova giovinezza del genere ma non sa da dove cominciare. Ha un respiro vintage e un groove solido,divertente, spirituale e in alcuni passaggi persino ballabile. Ascoltarlocome leggere un bignami di tutte le influenze che hanno attraversato il genere negli ultimi anni: funk houston astros carlos correa cover iphone x etiope, afrobeat, elettronica cosmica, percussioni indiane e africane. In pi, ha l’unico vero “singolo” jazz dell’anno: Mitote.

“Credo true religion gold black logo cover iphone 8 plus che il disagio che proviamo di fronte alla musica difficile dipenda dal fatto che ci sentiamo minacciati dalle cose che non capiamo, e le allontaniamo”, ha detto Craig Richards di I Want to Like You But I Find It Difficult, la serie di concerti organizzati negli spazi di Fondazione Prada a Milano. L’esempio perfetto, per il dj londinese,proprio il jazz, che nella musica della Fire! Orchestra assume la forma pi complessa e apparentemente inaccessibile che ci sia: l’improvvisazione radicale, in questo caso per un’orchestra motley crue final tour cover iphone x xs di 14 elementi, o free jazz. A un decennio dalla sua fondazione, l’ensemble fondato dal sassofonista Mats Gustafsson ha perso alcuni elementi, ma siarricchito di un quartetto d’archi e delle voci, soprattutto di quella di Mariam Wallentin gi nei Wildbirds and Peacedrums, classic rock band logo cover iphone xr zach herron why dont we cover iphone 8 plus che in Arrival veste anche i panni di autrice dei testi e compositrice. Il quarto album del collettivoun disco difficile, pieno di passaggi a day to remember heartless cover iphone x dissonanti e violenti, ma anche di melodie straordinarie, crescendo emozionanti, contaminazioni con blues, kraut e sonorit etniche, e persino di una cover degli Chic, At Last I Am Free. Rispetto al periodo di Exit!, il collettivo di Gustafsson ha scelto un approccio meno libero: nonostante Arrival sia stato registrato in meno di 72 ore,il disco pi “scritto” dell’ensemble. Se prima essere un collettivo significava lasciare libert assoluta a tutti i membri, adesso sembra che l’idea si quella di comporre le fender guitar cover iphone 8 plus differenze, di cercare di un sentimento comune. Arrivalun album violento e gentile, triste e felice, malinconico, spirituale, immenso, senza orizzonti…

Leave a Reply

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

Puedes usar las siguientes etiquetas y atributos HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>